pp gbudillon bordoGiorgio Budillon è nato a Napoli il 13/6/1962; è Professore Ordinario di Oceanografia e Fisica dell’Atmosfera presso il Dipartimento di Scienze e Tecnologie dell’Università degli Studi di Napoli “Parthenope” dove è Vicedirettore dal 2013.

Dal 1989 si occupa studi e ricerche oceanografiche nel bacino del Mar Mediterraneo - dove ha effettuato oltre 30 spedizioni - ed in Antartide - dove ha effettuato 15 spedizione oceanografiche. In particolare si è occupato dei processi di formazione, modificazione e diffusione di particolari masse d’acqua in ambito costiero e oceanico, anche in relazione agli aspetti di interazione aria(-ghiaccio)-mare, con particolare riferimento al loro impatto sulla variabilità climatica

Con il suo gruppo di ricerca ha numerose collaborazioni internazionali (USA, Australia, Francia, Inghilterra, Argentina, Cile), l’attività di ricerca è documentata dalla produzione di oltre 350 lavori tra pubblicazioni su riviste scientifiche nazionali ed internazionali, voci enciclopediche, relazioni in convegni e articoli divulgativi. Nel 2016 è nominato dal Ministro in seno alla Commissione Scientifica Nazionale per l’Antartide, in qualità di esperto indicato dalla CRUI; dal 2014 è il rappresentante nazionale del Southern Ocean Observing System (SOOS) e componente del Comitato Scientifico Permanente per le Scienze Fisiche dello SCAR (Scientific Commettee on Antarctic Research).


Il prof.Budillon ha svolto attività didattica universitaria - ininterrottamente dal 1996 ad oggi - tenendo corsi per titolarità e per supplenza nelle discipline inerenti il S.S.D. GEO/12 “Oceanografia e Fisica dell’Atmosfera” sia presso l’Università degli Studi di Napoli “Parthenope”, sia presso la Facoltà di Scienze MM.FF.NN. dell’Università degli Studi di Messina. Dal 1999 al 2011 è stato membro del Collegio dei Docenti del Dottorato di “Scienze Ambientali: Ambiente Marino e Risorse” (Univ. di Messina); dal 2005 è membro aggiunto del Collegio dei Docenti del Dottorato in “Scienze Polari” (Univ. di Siena); dal 2011 al 2012 è stato membro del Collegio dei Docenti del Dottorato in "Scienze del Mare, della Terra e del Clima"; in “Scienze applicate al mare, all’ambiente e al territorio” nel 2012-13; attualmente afferisce al Dottorato in “Fenomeni e Rischi Ambientali”. Inoltre ha svolto attività di docenza e seminari per vari cicli del Dottorato in “Scienze ed Ingegneria del Mare” dell’Università di Napoli “Federico II”, “Scienze Polari” dell’Università di Siena, “Scienze Ambientali: ambiente marino e risorse” dell’Università di Messina, per Master internazionali e nazionali di I e II livello, per corsi di formazione professionale (IFTS) nonché per i corsi di abilitazione all’insegnamento nella scuola media superiore (SICSI). Ha curato il tutoraggio di decine di Tesi di Laurea e di Dottorato di Ricerca.


Il prof.Budillon ha svolto attività di ricerca nelle discipline del S.S.D. di appartenenza GEO/12 “Oceanografia e Fisica dell’Atmosfera” privilegiando principalmente un approccio osservativo e sperimentale che, occasionalmente, è stato affiancato da apporti di modellistica numerica. In particolare si è occupato dei processi di formazione, modificazione e diffusione di masse d’acqua - in ambito costiero e oceanico - nel Mediterraneo, nell’Oceano Meridionale ed in Antartide, anche in relazione agli aspetti di interazione aria(-ghiaccio)-mare. Ha focalizzato quindi l’attenzione sui processi di ventilazione dell’oceano profondo e sui segnali della variabilità climatica in oceano e atmosfera. A livello locale si è occupato di attività di monitoraggio meteo-marino in ambito costiero. Ha partecipato a 46 spedizioni oceanografiche – nazionali ed internazionali - prevalentemente in Mediterraneo ed in Antartide, anche con compiti di coordinamento scientifico.